Ricordiamo che, come già avviene dallo scorso giugno per Ministeri, Agenzie Fiscali e Enti nazionali di Previdenza, dal prossimo 31 marzo 2015 l’obbligo di fatturazione elettronica si estenderà anche a tutti i rimanenti enti nazionali ed a tutti gli enti locali della Pubblica Amministrazione.

Si tratta di una importante innovazione, che coinvolge tutte le aziende che si interfacciano con la Pubblica Amministrazione. I Fornitori, di conseguenza, dovranno gestire il ciclo di fatturazione (emissione, trasmissione e conservazione) in modalità elettronica.

I Vantaggi principali di questa nuova operatività includono:

– Maggior risparmio, grazie alla dematerializzazione del processo amministrativo
– Riduzione dei tempi nell’elaborazione dell’informazione
– Riduzione degli errori nella rilavorazione dei dati
– Aumento della produttività grazie alla maggior facilità di condividere l’informazione.

E’ importante e consigliabile avviare sin da ora il percorso per far trovare pronto il vostro gestionale all’appuntamento del 31 marzo 2015.

Sinapsi Informatica dispone delle competenze tecniche e normative per la gestione delle fatture alla PA ed abbiamo predisposto una soluzione dedicata a questa tematica.

La soluzione di Fatturazione PA, che proponiamo, è integrata con il vostro gestionale e consente di gestire in maniera efficace e semplice tutto il processo. Questa soluzione permette la generazione dei documenti, la firma digitale, l’invio al portale di interscambio, la notifica di consegna, la notifica di accettazione o respingimento, il successivo invio all’ente destinatario e l’iter di accettazione finale da parte di quest’ultimo. Completiamo l’iter normativo con la conservazione sostitutiva delle fatture elettroniche emesse verso le PA.

Per saperne di più
contattaci ora