img

Regione Veneto: DGR 37/16 – Aziende in Rete nella formazione continua

 

ATTIVITÁ FINANZIATE

Formazione e Consulenza destinate a dipendenti, titolari e liberi professionisti, finalizzate a favorire l’adattamento al cambiamento e il rilancio delle organizzazioni del territorio regionale attraverso la valorizzazione del capitale umano. I progetti devono prevedere: – attività formativa, min 2 max 300 ore – almeno un seminario informativo – workshop/focus group Inoltre, è possibile prevedere: – borse per la partecipazione di corsi di perfezionamento (fino a 2.000 €) – attività di accompagnamento (anche per singola azienda): – assistenza/consulenza, individuale e/o di gruppo, min 4 e max 40 ore – coaching, individuale e/o di gruppo, min 4 e max 40 ore – visite di studio/aziendali, interregionali/transnazionali, individuale/di gruppo, min 4 e max 40 ore – action research, per la definizione, lo sviluppo e la concretizzazione di podotti/servizi e/o rami d’impresa, min. 16 max 40 ore – learning week di 40 ore, da svolgersi con modalità outdoor – spese per l’acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature; canoni di leasing di beni; spese tecniche per progettazione, direzione lavori, collaudo e certificazione degli impianti, ecc. (max 30% o 40% del valore del progetto e max quota di ammortamento annua in caso di acquisto di un bene) – spese di registrazione/prestazioni notarili/di commercialisti per aperture nuovi rami d’azienda/unità – ricorso a un “temporary manager”, per sostenere le imprese in fase di innovazione – borse di ricerca finalizzate a svolgere attività di ricerca applicata in azienda (almeno per il 70%) – borse per master o dottorati per dipendenti inseriti con contratto di alto apprendistato

CONTENUTI DEL PROGETTO I progetti devono essere pluriaziendali e possono essere di tre tipologie:

Tipologia A – “Settoriale”

Progetti che si riferiscono ad uno solo settore scelto tra i seguenti:

–   turismo, ristorazione e sviluppo del territorio;

–   agroalimentare e vitivinicolo;

–   energia, ambiente (green e blue jobs) e costruzioni;

–   informatica e attività connesse;

–   packaging, grafica, pubblicità e comunicazione;

–   made in Italy;

–   industrie creative e culturali, artigianato artistico (legno, vetro, oro,…);

–   tessile, abbigliamento e calzaturiero;

–   mobili e arredamento;

–   freddo e elettrodomestici;

–   commercio al dettaglio e all’ingrosso, anche in forma di franchising;

–   logistica e trasporti;

–   meccanica e meccatronica;

–   elettronica ed elettrotecnica.

Tipologia B – “Plurisettoriali – Sviluppo dei Territori”

Progetti, che riferendosi a più settori, si pongono l’obiettivo di creare e/o rafforzare la cooperazione tra i vari attori che operano nello stesso territorio con competenze diverse con l’intento di apportare sviluppo e innovazione al sistema economico veneto.Il concetto attorno a cui ruota questa tipologia progettuale è quello di“ecosistema di business”, che intende sostenere la creazione di nuove opportunità di sviluppo per le imprese e/o nicchie di mercato in cui operare.

Tipologia C – “Profilo”

Progetti rivolti ad uno specifico profilo professionale medio alto, ad esempio

–  direttore generale/amministr./HR/produzione

–  responsabile logistica/R&D/marketing, acquisti

 I progetti potranno riferirsi a uno o più settori

CARATTERISTICHE DEL PROGETTO – devono essere coinvolte almeno 3 persone/intervento formativo e massimo 20 persone/intervento – il progetto dovrà essere realizzato garantendo una frequenza di almeno il 70% per ogni partecipante PRIORITÀ ED ESCLUSIONI Saranno privilegiati i progetti che prevedono: – l’adesione a specifici Accordi di Programma Quadro sottoscritti dalla Regioen Veneto – lo sviluppo di temi collegati alla Green e Blue economy o in linea con gli obiettivi Europa 2020 (maggior occupazione, R&D) – la partecipazione di imprese socialmente responsabili – interventi di accompagnamento che comportano la mobilità interregionale/transnazionale – attenzione alla dimensione di genere in descrizione contesto, interventi, obiettivi, contenuti – azioni mirate allo sviluppo di aree geografiche con svantaggi naturali/demografici TEMPI E SCADENZE Presentazione domande da febbraio 2016 fino ad esaurimento risorse.

 

Per  ulteriori informazioni contattateci:

Sinapsi informatica Srl
tel. 0429 782088

www.sinapsinet.it